Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Esplora:

I profili politico-ideologici della questione religiosa nei testi costituzionali e nei concordati. Roma, 26 novembre 2015.

I rapporti tra le chiese e gli etati mediterranei europei, caraterizzate frequentemente dalla conflittività durante l’età contemporánea in Spagna, Italia e Francia, non hanno trovato in realtà una soluzione pienamente soddisfacente. La questione religiosa è diventata attualmente ancor più complessa dovuto all’arrivo massiccio di musulmani in Europa. Gli stretti rapporti di vicinato, la similitudine dei processi storici e il consistente influsso reciproco configurano un insieme di modelli coerenti che devono essere oggetto di riflessione storica. In questo ambito di confronto, i testi costituzionali dei secoli XIX e XX esprimono in maniera chiara il compromesso del pensiero politico liberale e democratico nei tre paesi mediterranei, tanto con la secolarizzaione come con il sentimento religioso del cattolicessimo e di altre confessioni. Simultaneamente in questi paesi, maggiormente cattolici, il sistema concordatario ha reso possibile certi periodi di tregua, diventati di fatto tempi di recupero per la Chiesa oppure di legitimazzione per alcuni regimi politici.

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dai blog